fiume

fiume
fiume della vita

giovedì 19 ottobre 2017

DEDICATA AL MIO FISIOTERAPISTA





Con la tua abilità intrecciata al nostro controbattersi dialogante   mi hai stimolato a Resistere là dove si stava cementando la rassegnazione.

Da ateo mi hai guidata ai sentieri dove tutto razionalmente germina e si forma mentre io da diavolo tentatore ti provocavo indicandoti le vie del Cielo.

E nel  mentre si rilassava il mio corpo tutto indolenzito, scattava la materia a sfide più certe di cadute che di vittoria.

Ci siamo salutati poi.  Tu col mandorlato lucido degli occhi intelligenti, io con l'azzurro chiaro degli occhi che un poco gioca e un poco prova a far sul serio.

Salute allora a Te amico di fruttuosa terra degna d'un ricordo.  A me il Pilates degli esercizi quotidiani, l'immaginario fecondo della danza del derviscio.


Mirka

"Soldier On"  ( Temper Trap)
 

Nessun commento:

Posta un commento