fiume

fiume
fiume della vita

domenica 27 aprile 2014

I FIORI DELL'ASSENZA

Oggi TI aspettavo.

 Al tuo posto ha suonato

 il volto dell'Assenza.

 Coi fiori rubati al sole,

 tanto pulviscolo di nostalgia,

 una mammella d'acqua di mare,

 Un graffio per aver infranto la legge del non ricordo



 degli auguri che io ho raccolto oltre ogni latitudine e distanza.

 Piccole lacrime che si sono unite al mare e confuse in rive di ferita con gli echi del 2 Tempo del CONCERTO N.2 di CHOPIN
 ora nenia o gemito o sussurro d'incantesimo aperto solo alla conchiglia del cuore.




 Mirka

6 commenti:

  1. Un bel connubio le lacrime e gli echi del CONCERTO N°2 di CHOPIN.

    Se ho capito bene, è giornata d'auguri e io ne aggiungo tanti ed affettuosi, per chiunque siano.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sempre un piacere sapere che ci sei, CRISTIANA.anche se da un pò non mi delizio alle tue argute provocazioni. Grazie per gli auguri e l'affetto che anch'io ricambio. Mirka

      Elimina
  2. Grazie MARZIO. Riferirò. Anche se non commento, leggo i tuoi post. Un caro saluto, Mirka

    RispondiElimina
  3. Auguri cara .Sappi che ti sono sempre accanto .Potresti lasciarmi il tuo recapito su gmail? Grazie di cuore.
    Mary

    RispondiElimina
  4. Grazie MARY,sono io debitrice a te per il piacere che mi procura leggertg. Un sospeso sempre fra la terra,il cielo e la conoscenza.
    Vorrei lasciarti si il mio recapito,ma da pochissimo mi sono trasferita in altro luogo. Non sono collegata a internet e non posso ancora accedere alla mia posta. A suo tempo verrà. Almeno lo spero. Un abbraccio infinito,Mirka

    RispondiElimina