fiume

fiume
fiume della vita

mercoledì 3 ottobre 2018

ABBRACCIATA A UN CUSCINO DI LATTICE



Abbraccio un cuscino di lattice
come il tronco del mio uomo.

Mi addormenterà la serenità 
e
tranquillamente abbandonata
mi consegnerà là
dove tutto si è formato.

Fiorirà poi...la concupiscenza
complice quella luna
 matta
che si è infilata tra le daghe della tapparella.

Tumulto d' ombra dove ondeggia la luce
e niente altro si ricorda.

(Emib)


Danza Ungherese N. 5 ( Brahms)






DOLCI PRESENZE




Me la sono trovata vicino
la pioggia.
Annunciata da una cordigliera di nuvole
ha preso la forma di perline iridescenti.
Presenze familiari
 sussurri di eternità
lievito per la terra
bisbiglio che dolcemente sentenzia
mentre rinasce un giorno nuovo.
Impersonale investitura
 confinata
a iridescenze di bagliori 
confusa 
dal l' umido della festa.
Filtro d' amore 
per sottosuolo di angosce  dove 
l' Indeterminato
è il colore di ogni specie.

Emib


Sarabanda ( Suite inglese n. 3  BWV 808 G min Bach