fiume

fiume
fiume della vita

giovedì 8 dicembre 2016

E D'IMPROVVISO IL SILENZIO

E d'improvviso esplose il Silenzio   come dopo il temporale 
e tremula gioca la goccia  quando smette la pioggia.

 Voluttà di terra bagnata 
 vertigine di legno odoroso 
  e la coscienza con la forza di tutto.   

 Ed è allora che ogni Demone tace e il mondo respira di buono    
 nel l'eternità in quel respiro dilatato   
  l'oblio congiunto a un Punto Indeterminato      e   
 tutto è lì.
  Increspatura d'occhi con cristalli di trasparenza.

Mirka"Zorba 


  "Largo" ( Xerxes - George Frederic Handel)

Nessun commento:

Posta un commento