fiume

fiume
fiume della vita

mercoledì 31 ottobre 2018

MALINCONIA E ASSENZA








L' ultimo bagliore dimorò sul grigio 
 travolgendo l'anima di freddo.

La divisero due uccelli migratori
 e come soli discendenti  
s' infilarono nel mezzo e li restarono
 guardie di campo,
 guardie di spinate traiettorie.

Tentò la memoria di suturare la ferita  
con fili di unguento 
sgusciati dal grido del silenzio. 
Quel silenzio sacrale 
che cancella ogni peccato 
mentre più straziante diventa
 l' Assenza 
riflessa su uno specchio  dove primeggia il fiato.

Mirka ( Emib) 


Jean Sibelius-  Valse Triste



Nessun commento:

Posta un commento