fiume

fiume
fiume della vita

giovedì 25 febbraio 2016

LA RETE E IL BRICCONE



La sera è  già scesa
 il buio l'ha presa
 fioriscon le nubi 
che l'han  generata
 i sogni son rete
 fu desto quel rosso 
d'un diavolo vino.

 Mirka



"Fragile" (Yo Yo Ma -Cris Botti- Sting)





4 commenti:

  1. In questo caso il vino fu virtù più che diavolo. Buono per creare la rete ai sogni più belli sostenendoli per il giorno a venire. Proprio come l'eco della musica stupenda che hai postato. Grazie per questa chicca che non conoscevo. Baci baci Susi

    RispondiElimina
  2. Spiritosissimi versi e birbanti. Vogliamo aggiungere anche la musica?...Da follia notturna e basta. Ti abbraccio forte salutandoti col tuo proverbiale Evviva. Liliana

    RispondiElimina
  3. Come sai Susi, io amo il buon vino e so centellinarlo come la più bella delle virtù a cui essere grata qualora capiti su un tavolo apparecchiato come la più grande delle Feste. E allora Brindisi tesoro e sempre un Evviva

    RispondiElimina
  4. E così che gli Incroci di multiple delizie diedero al cuore la follia del benefico ristoro. Auguri anche per te amica di sempre e dalle proverbiali risate senza pensieri. Ciao

    RispondiElimina