fiume

fiume
fiume della vita

domenica 13 marzo 2016

LA TENEREZZA




Passò la tenerezza.  

Un piccolo gesto 
sul volto numerato dagli anni. 

E viaggiò   

lieve e leggera come un bel sogno  
svanito all'alba.  

Mirka 

 "Adagio"  (K 622 -Concerto per clarinetto-A Maj- Mozart )


Nota: Questa immagine della tenerezza mi è stata suscitata, questa sera, osservando, inosservata, due persone che stavano sedute di fianco a me in un bar. Loro gustavano una cioccolata, io il 4 caffè, come d'abitudine. Mi dissi non c'è stagione per la tenerezza ma il Viaggio (metaforicamente parlando) la rende infinitamente preziosa. Preziosa come la prima lacrima che cade senza fare male al cuore nè alla testa

6 commenti:

  1. Dolcissimi versi Mirka. Anch'io credo che la tenerezza significhi protezione. Una presenza silenziosa ma vigile che ti vive accanto.E ogni stagione è buona per sentire questa indescrivibile sensazione che dà la tenerezza. Mi hai commossa. Lilli

    RispondiElimina
  2. Tenerissimo proprio tutto. La tenerezza infatti non è che la consacrazione di quella vita partecipativa espressa da te in modo semplice e profondo. Baci e ancora baci Mary

    RispondiElimina
  3. Sentirsi protetti Lilli sfidi con gioia anche l'ultimo guado. Puoi chiudere gli occhi tranquilla. Sai che il velo della tenerezza vigilerà sempre anche sul più minuscolo insetto inopportuno

    RispondiElimina
  4. La tenerezza è la consacrazione di un dio vivente Mary che bacio augurando col cuore questo splendido sentimento

    RispondiElimina
  5. La tenerezza è una trasmissione oltre la scienza del sensibile. Un'ammissione che trascende ogni ipotesi di calcolo perchè dentro vi sta scritto il numero dell'infinito.Intensi di tenerezza questi versi e commoventi letti guardando e ascoltando il video scelto. Lucio

    RispondiElimina
  6. La tenerezza È l'occhio di Dio. Mirka

    RispondiElimina