fiume

fiume
fiume della vita

giovedì 28 luglio 2016

AL MIO TAVOLO DA GIOCO



Più che la nostalgia ho messo sul mio tavolo da gioco la gioia, quella che libera farfalle e uccelli. Raramente piena se non nell'idea dell'immanenza di una circolarità con a mezzo il Circo.   

Mirka

Limelight"   (Luci Della Ribalta -Charlie Chaplin)



Nota: Ero adolescente quando m'imbattei in questo magnifico dolcissimo film di C.  Chaplin. So che piansi tutto il tempo della durata del film.  Del resto lo faccio per tutti i Suoi film. Da allora, quando ancora la mia famiglia era insieme, si aveva preso l'abitudine di rivedere questo film abbarbicati come edera che ramifica a sua insaputa sul grande divano bianco del salotto. Da subito cominciavano le mie lacrime sino ad arrivare ai singhiozzi trattenuti a forza poi dirompenti.   Il film si spostava allora su me.  Io m'innervosivo e me la prendevo con tutti perchè " volevo"  piangere a modo mio e senza dare spiegazioni, che dopo tutto non avrei saputo dare.  Spesso Vivo quell'emozione, nel cuore, nel labirinto della mente,nelle orecchie, nella musica, nei  singhiozzi, in quel "mamma!" corale dei miei figli e che ancora inspiegabilmente mi fa ammagonare.


Nessun commento:

Posta un commento