fiume

fiume
fiume della vita

sabato 6 agosto 2016

IL MARE PORTA VIA



Davanti al mare si perde tutto    chi sei    da dove vieni    l'identità    persino il nome.   Solo delle briciole di sale  restano incollate alla pelle ustionata dal sole      puntini che parlano di nuotata non finita       ma tu sai nuotare?       mi chiedo.    Un gabbiano ha spiccato il volo     nuda di occhi lo guardo sino a sentirli bruciare     lo tenterò e      domanderò a lui la risposta.     Avida alzo il calice alla Vita    per Oggi sono salva.  

Mirka


Symphony of Psalms  (Igor Stravinsky)

X

6 commenti:

  1. In questi tuoi versi c'è un messaggio che ognuno dovrebbe fare suo. Nel mare affiora sempre il mistero eterno di una sacralità che svestendoci di tutto (nome,da dove si viene,dove si va,identità,ecc) di fatto ci lascia la possibilità di una identificazione e,forse,quella di sognare d'essere complementari allo stesso mare in umile preghiera ragionata. Non a caso hai scelto Stravinsky. Bellissimo veramente. Elsa

    RispondiElimina
  2. Sai che mi ci ritrovo in questi tuoi versi? E' vero. Il mare può spogliarti di tutto,eppure nell'oblio di se non può che perpetuarsi la riflessione di un retaggio a cui nessuno può sfuggire. Siamo un nulla. Buoni solo se si avrà lasciato tracce di evoluzione umana così carente ai nostri giorni e bellezza di poesia o d'arte a un'altro viandante come siamo stati e saremo.Paolo P.

    RispondiElimina
  3. Davanti al mare siamo tutti soggiacenti carissima Mirka Lì c'è il mistero senza tempo noi in quello finito che lascerà solo un nome,astratto pure lui nell'addivenire. Affettuosamente ti abbraccio. Sergio

    RispondiElimina
  4. Miserere Me e...Evviva il mare che bonariamente o meno presenta a tutti il conto. Bacio, Mirka

    RispondiElimina
  5. ...e allacciamoci nel tango Paolo dal momento che viandanti siamo. Però mi fa piacere se in questi miei versi hai trovato un poco di te. Abbraccio festoso allora e Ciao

    RispondiElimina
  6. Si Sergio. Un nome "astratto" che inconsapevolmente qualcuno si porterà addosso lungo tutto il suo tempo finito. Mirka"Zorba

    RispondiElimina