fiume

fiume
fiume della vita

venerdì 26 agosto 2016

IL MEZZO. LA STRADA



"Credi che non sappia distinguere la verità dal falso?"  gli chiese la donna fissando a lungo gli occhi del l'uomo come una spada che centra il bersaglio. Forse un tempo. Ma quello era il mezzo di ricerca per arrivarci. Con fatica distolse gli occhi da quelli del l'uomo, li abbassò e pianse senza alcun ritegno, come fa un bimbo che sente una verità e tutto ignora. Perchè guardarlo avrebbe significato perdersi ancora e lei non lo voleva.    Un rumore nella stanza attigua riportò la donna al presente. Svelta si ricompose il volto che diventò un'immensa coltre di neve senza traccia di impronte. E il dialogo monologo finì. Per quella volta.   ( estrapolato dai Racconti Il Destino Nel Nome) Mirka


 "I Will always love you" 





 Nota: la foto è stata presa da internet

Nessun commento:

Posta un commento