fiume

fiume
fiume della vita

domenica 6 gennaio 2013

IL BREVISSIMO TEMPO DELL'ARMONIA

...e fu sensazione di conoscenza misterica scaturita dalle radici della Terra.



...e fu la semplicità intelligente,l'unica forza che accolse ogni forma di bellezza senza chiedersi da dove potesse provenire e, mentre quel marmo di pregiatissima grana multiforme sfumava,s'intuiva in "essere" una Cnidnia uscita dalle mani abili e morbide di un grande pittore,mai più eguagliato,sorta da acque lustrali dopo un rigoroso rituale.






Ignari di tutto
sostavano i giorni
dell'Armonia
dentro
e fuori della casa.
Odore
di muschio
di torba
di lucciole d'acqua
a terra
nei guizzi di fuoco
a sera
quando le stelle
fan da coperta a luna.
che prma sbadiglia 
e poi svanisce. 

Ma...fugace 
l'ombra del ladro
fumando il suo sigaro
aspettava.
Sapeva con assoluta
certezza,
che il suo Tempo 
sarebbe arrivato
forse
prima ancora 
d'averlo immaginato

Tutto finisce
e dell'Armonia 
non resta che il vissuto 
dell'istante
a mezzo del bicchiere
con il ladro appresso
l'intelligenza a dovere.
di cammino.

Mirka



"Notturno(Quartetto N.2  A.Borodin)







NOTA "Mi raccomando,Meneceo: rifletti,quando ti capita,di giorno oppure di notte,su quello che ti ho detto e su altre cose simili.Fallo da solo o con chi ti è vicino e sarai sempre libero dall'angoscia.
Vivrai come un dio fra gli uomini,perchè l'uomo che vive fra i beni immortali non sembra più neanche mortale".  (Epicuro-Lettera a Meneceo sulla felicità)

27 commenti:

  1. Ma che bel pensiero circolare con al centro del bicchiere,invece che il "ladro",la tua bella intelligenza abbracciata a una morale, naturalmente, sana. Molto bella anche la musica e le foto.Grazie col cuore, dolce amica mia.Un grandissimo abbraccio pieno del mio affetto.Lilli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si aspira e si cerca,LILLI,consapevoli dello sforzo spesso vanificato dalle nostre stesse contraddizioni. Un bacio,Mirka

      Elimina
  2. L'armonia è l'onestà che parte sempre da dentro per trasmettersi fuori. Purtroppo il ladro è nelle vicinanze e,nulla si può se non combatterlo con le nostre mani nude.Un gran bel post,cara Mirka.Grazie e tantissimi auguri di "quella" armonia vissuta così intensamente.Enrico S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'armonia è quel luogo da cui partì il nostro essere all'alba del viaggio, senza che, la coscienza del male vi avesse preso dimora.Inconsciamente indugiamo in direzione verso quel sogno non inquinato dal male.Dimorarvi è solo uno stato di grazia.Fatica,seria, è prenderne possesso stabilmente.Grazie ENRICO,a mia volta col cuore.Mirka

      Elimina
  3. Quando si dà si riceve e tutto si trasforma in armonia.Non c'è però nessuna garanzia che questa cresca,naturalmente e copiosa nei campi arati o come raccolto.Non ci resta allora che sperare in qualche "stabilità universale" che ci risarcisca per il non attendere ricompensa umana.Un caro abbraccio.Salvatore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero caro SALVATORE,nulla ci garantisce dei ritorni donati generosamente e,forse,per predispone naturale.Tanto vale non attendere se non la tranquillità per avere dato o fatto ciò che si sentiva di fare come scopo prioritario dell'intelligenza che, deve guidarci anche quando l'amaro dell'ingratitufine crea dei solchi sulla strada intra-presa senza che si sia messo in conto un ricambio di scarpe.Poi...che ci pensi pure la giustizia di quei risarcimenti universali.A noi non riguarda.La tranquillità è già premio sufficiente.Grazie,con affetto,Mirka

      Elimina
  4. Anche in questo post esplodono i colori,la luce,la dolcezza,con la coscienza del nemico che si può intruffolare senza preavviso.La musica lo riflette degnamente.Nebbia in padania eh? K.V.

    RispondiElimina
  5. Nell'armonia cresce la nostra profondità.Essa si nutre del poco,scelto con intelligenza,vigilante ma sempre aperta a raccogliere quello di cui,inconsciamente,si ha bisogno. Qualche giorno fa a R.T. ho recitato Tagore.Mi sei venuta a mente.Elsa

    RispondiElimina
  6. Perchè ci possa essere posto per l'armonia è necessario che si sia predisposti ad accoglierla nell'attimo che la si vive,consapevoli che,quello che seguirà non gli assomiglierà,forse,mai più.Bello Mirka e,tremendamente vero.Grazia

    RispondiElimina
  7. Klaus-Elsa-Grazia
    Col cuore sincero a tutti VOI che,nell'armonia ci siete.
    Grazie,Mirka

    RispondiElimina
  8. Forse l'armonia è la danza della vita che ci percorre il corpo e l'anima,in stato d'incoscienza e,all'unisono con le stelle. Un abbraccio,cara, e auguri per tutto, ma con i ladri molto fuori tiro. Luciano V.

    RispondiElimina
  9. Nell'armonia c'è sempre un dono regalato dal cuore quando si spalanca alla gioia.Ed è allora che tutto si unisce e fonde in altro dono regalato dalla terra dall'aria,dall'acqua e dal fuoco. Ma questo è rarità che poche volte si presenta.Il quotidiano e un vivere di durezze che solo al buio della notte possono sciogliersi per ripresentarsi puntualmente al mattino.Mario L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,LUCIANO,l'armonia è danza di vita,dentro a un colore puro, fine solo a se stesso e,trasmesso,MARIO a tutto ciò che ci circonda in graduali sfumate tonalità affinchè nulla turbi l'equilibrio dell'intero unitario che il cuore dell'anima ci ha regalato con la GIOIA .Gioia che si associa alla vitalità (fuoco) del corpo,alla luce del (cielo),con la compattezza,multipla, della (terra),mentre naviga in inconscie (acque) tranquille.
      Dono,appunto,a volte meritato,ma spesso anche no,ma che comunque,quando capita E, per ricordarci che siamo imperfetti ma che si deve aspirare a meritarci gli attimi che si proporranno sempre,per assaporarli,pieni,nel momento finale,se si avrà la fortuna d'essere vivi davanti a lei e ancora in cammino verso quella direzione.
      OGGI GIOIOSO IL MIO ABBRACCIO E', QUI, E PER VOI A CUI DEVO QUESTI BENEFICI ISTANTI.
      Baci,Mirka

      Elimina
  10. Ecco qualcosa che ci auguriamo di provare un pò più spesso,sempre che la Provvidenza lo permetta.Prima però dobbiamo metterci davvero tanta ma tanta gioiosa volontà.Grazie per questo bellissimo post.Sergio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero,SERGIO,mettiamo a fuoco i nostri punti di forza e poi anche gli altri,prima o poi potrebbero imitarci e la divina Provvidenza sarà sicuramente tra i conciliati e forti.Fa sempre bene credere di farcela,sempre e comunque,non lo pensi anche tu?.Grazie,Mirka

      Elimina
  11. Bello.Credo che,l'armonia non disponga di elementi cognitivi.Arriva lentamente grazie alla serenità che ci portiamo addosso, senza nessun timore d'essere giudicati perchè si fa tutto con calma e come si fosse disconosciuto il tempo.Peccato ci sia l'ombra in agguato.Ma questo siamo noi,la vita,le nostre prove quotidiane e il gusto per combatterle.Grazie infinite.Giorgio S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saggio cinese di cui non ricordo il nome diceva pressapoco questo:" Passa un pomeriggio perfettamente inutile in modo perfettamente inutile;(e adesso)avrai imparato come vivere.Un modo per dirci che,l'armonia arriva senza sforzi eccessivi.Basta predisporsi all'inutile come fosse un luogo d'eterna dimora e felice.Grazie a lei per la sua puntuale attenzione.Mirka

      Elimina
  12. ...Ho cercato la pace di me stesso accordando il mio cuore col ritmo cieco delle cose mute.
    Mi son dissolto nella forza vergine del vento delle cime,ma dopo il "rapido" oblio mi son sentita l'anima ululare e dibattersi ancora,raffica ansiosa e anelante eterno.....C.Pavese
    Ciao.Fabrizio D'A.

    RispondiElimina
  13. Pavese fu grande anche nel di-sperare l'eterno.Forse fu solo sfiduciato sulla capacità della sua anima a sognare o troppo impaziente per un'attesa che tardava a venire.Grazie,Mirka

    RispondiElimina
  14. L'rmonia non appartiene ai nostri giorni incamminati verso la barbaglia e indifferenti a tutto, fuorchè al dio denaro.Un bellissimo post,Mirka.Un immenso abbraccio con l'augurio che la ricerca d'armonia sia la più bella delle tue abitudine.Nicola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh come conosci bene gli auguri ch'io amo sentire,NICOLA caro che ringrazio con tutto il cuore! Mirka

      Elimina
  15. Molto bello.Forse l'armonia è creare insieme la bellezza senza domandarsi le motivazioni.Il bene ricavato è già una risposta..Monica B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento che mi lusinga non poco,MONICA e che mi fa ulteriormente riflettere.Grazie,Mirka

      Elimina
  16. L'armonia è sempre un miracolo che si presenta a noi in modo inaspettato del quale non sapremo neppure da dove e da come è spuntato e perchè.Purtroppo dura poco.L'"ombra del ladro" è lì che aspetta per gustarsi la scomposizione e sputandone i pezzi.Quanto mi ha commosso questo post! Baci.Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguriamoci cara PAT di trovarla un pò più spesso questo stato veramente di grazia e come bene stabile a cui guardare.Baci,Mirka

      Elimina
  17. In questo mondo di svitati,sentire parlare d'armonia è cosa da creazione divina.Viverla è grazia che ci viene regalata per sollevarci dalle pene di ogni giorno.Poi,come giustamente ha detto,la rubano in fretta.Bellissimo post.Giorgio S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si GIORGIO,anche nella concquista della "volontà" a ricrearne le premesse per viverla e lasciarla in retaggio agli altri.Grazie,Mirka

      Elimina