fiume

fiume
fiume della vita

mercoledì 17 ottobre 2012

QUEL RAGGIO CHE SCANALO' LA LUCE





e ogni filo è diverso,perfetto o imperfetto che sia ma sempre appartenente al verde di quel prato



L'acqua falciava l'erba
s'intruffolò il raggio
scanalatura di luce
di melanconica meraviglia.

Mirka

""En plein air" (su ispirazione del noto Kind of blue-Mile Davis)




Foto fissate da me col cel

6 commenti:

  1. Commuoversi per la bellezza è intelligenza di fatica che conduce a una conoscenza mai superficiale.Una via che inevitabilmente porta in dimore ignote il cui primo passaggio è la malinconia.Molto significativi questi versi apparentemente scarni.Klaus V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima il cuore dice, battendo un colpo più forte,KLAUS,poi il pensiero fa il resto sforzandosi di non dimenticarlo più.Almeno così si spera.Grazie per la tua "fine" osservazione.Mirka

      Elimina
  2. Magia pura.Solo così possiamo spiegarci l'emozione (profonda) che ci ha procurato un raggio che ha scanalato di luce un prato.Baci baci.Carlotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non nasce forse così la vita,dolce CARLOTTA? Bacio,Mirka

      Elimina
  3. Come comprendo la tua malinconia d'artista.Tanti baci e a presto...Lilli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che è così,LILLI carissima che abbraccio forte.Mirka

      Elimina