fiume

fiume
fiume della vita

giovedì 11 settembre 2014

ALLORA SAPRÒ



Quando l'ultima mia parola verrà assorbita dalla musica io saprò che la vita mi appartenne anche crocefissa da ogni abbandono.  E saranno tutti quei colori di stagioni a darmene profonda coscienza. Sostanza reale di ciò che sono stata e sono.  E saluterò come facevo sempre sulla porta di ogni casa con gran sorriso d'occhi e nel  rito augurale di  Ad Maiora.  L'augurio  che si fa quando s'intraprende un viaggio nuovo.


Mirka


" Aria" (  Variazioni Goldberg BWV 988 J.S.Bach)


"Prelude in C.Major











2 commenti:

  1. L'arte di annotare un profilo preciso con delle solide architetture da cui scaturisce la volontà e la trasparenza della vita, piena nella sua rivendicazione di vertiginosa allegrezza, di drammatico profondo dolore. La chiusa serena con la musica di Bach. Un po' turbato ti lascio un abbraccio forte.Nicola

    RispondiElimina
  2. Perchè turbato NIC? Bach non è semore stato il nostro reciproco amico? Abbraccio che non conosce tempo a te. Mirka

    RispondiElimina