fiume

fiume
fiume della vita

mercoledì 24 settembre 2014

METAFORA TRISTE PERCHÈ REALE


Ma quanto è piccola la terra "degli uomini" guardandola da lassù












Al gran ballo pubblico nel palazzo dei corrotti c'erano proprio tutti.   In costume e senza maschera.  Solo gli Incappucciati restarono a far la guardia ai Gufi.   Mancava  solo l'avvocato trasferito in qualche angolo nero del globo a far le prove dell'arringa che avrebbe recitato al finale del gran match.



Mirka




"MASQUERADE"  (FILM)




NOTA Appunto di getto dopo aver letto i giornali 

6 commenti:

  1. E di qualche consigliori con birra Perroni no? A.A.

    RispondiElimina
  2. Dolorosamente e vergognosamente è proprio così. Gianni M.

    RispondiElimina
  3. La birra Perroni A. lasciamola pure al Vaticano. Ciao,Mirka

    RispondiElimina
  4. Se al dolorosamente GIANNI si si sostituisse solo la VERGOGNA saremmo allora maturi per formare un nuovo. Abbraccio,Mirka

    RispondiElimina
  5. Il bel Paese diventato teatro di recite sporche e di comparse schiave a vita nel loro ruolo diretti da "civili" incappucciati amanti solo del buio. Tutto perfettamente pertinente,purtroppo.Mario

    RispondiElimina
  6. Nel Palazzo del Bel Paese é così, mentre fuori il popolo mormora e urla per il costo di un biglietto,alto per giunta,per recite non solo spirche ma fatte pure male. Mirka

    RispondiElimina