fiume

fiume
fiume della vita

sabato 12 dicembre 2015

E DIRE CHE





Trattenni come aguzzina

 la libertà del pianto.

E dire che erano solo occhi

Mirka



"Ouverture"  (Forza Del Destino -G.Verdi)



10 commenti:

  1. Monza. Una straordinaria Forza del destino,un'incredibile e indimenticabile Preziosilla che seppe a meraviglia di tutti dimostrarsi anche una valente e bravissima danzatrice improvvisando una "spaccata". Grazie per questo riascolto grandioso. Nicola

    RispondiElimina
  2. Ciao Nicola, e come potrei non ricordare "quella" Forza Del Destino?! Milano era tutta una magnifica realtà da esplorare col batti cuore ma senza paura. Allora. Abbraccio e sempre un'Evviva. Mirka

    RispondiElimina
  3. Con affetto ti abbraccio. R.S.

    RispondiElimina
  4. E forse non sappiamo neppure se quel pianto fosse per rabbia,dolore, o per un'acuta nostalgia. Elsa

    RispondiElimina
  5. Gli occhi,spesso tradiscono ciò che la parola volutamente ommette. Il destino ci sta vicino sempre. Baci. Mary

    RispondiElimina
  6. E chi lo sa Elsa. Forse tutte e tre gli stati sovrani.

    RispondiElimina
  7. E allora vada quell'essere feroci aguzzini che scientemente trattengono, mia dolcissima Maria

    RispondiElimina
  8. Gli occhi che trattengono e dicono tutto nella Forza del Destino che ispirò il nostro grande Giuseppe Verdi qui diretto da un'altro grande. Ti auguro nel prossimo giro che sprizzino felicità e tale da essere incapace di trattenerla anche con la frusta. Sergio

    RispondiElimina
  9. E io Sergio ti rispondo Grazie per questo Augurio libero e felice.Mirka

    RispondiElimina