fiume

fiume
fiume della vita

lunedì 6 marzo 2017

SPEAK LOW





Speak Low   
Tu maestro degli Adagi  

 Speak Low  
 in ogni battito delle mie primavere  
 fraseggio di rondini intrappolate a un crocevia dove 
non c'era luna a illuminare il rosa della rotta ma
 dubbi 
d'intricati rami 

  Speak Low 
  nido di prodigi dove 
il mio grembo partoriva Feste
 nel singhiozzo dei Silenzi 
 come tavola imbandita di domenica

  Speak Low 
vena di fronte  martellante 
Invisibili orologi  
 Orgoglio di segreti inconfessabili ma
 Benedetti dal sacro unguento del Signore  

Speak Low
ricordanze 
 senza più ritmi di follia 
ma nidi di Quaresima dove 
manca il vino e
 sbadigli 
fanno da piumato e anche da coperta. 

  Speak Low
 incandescenza 
mai veramente spenta.  

 Mirka


"Speak Low"  (Kurt Weill)



Nessun commento:

Posta un commento