fiume

fiume
fiume della vita

martedì 14 marzo 2017

STUDIO



Si diceva "Può la mente ricreare le condizioni di pienezza reale di un tempo? No. Nel mentre la Immaginazione mescolava sangue fresco al vecchio delle vene.  E...nel mentre si aggrappava all'illusione di quel tempo che era stata realtà, si sentiva quasi felice.  La donna si allungò leccandosi i baffi come un gatto appagato dalla zuppa.  Un filo d'aria le attraversò la faccia come da un imponderabile brivido misterioso scivolato sotto la pelle. Solo allora s'accorse della finestra aperta. Sovra pensiero si alzò e con gesto automatico la chiuse mentre le sue labbra mormora vano: "Il miglior studio per imparare è conoscere se stessi". Si guardò attorno come d'abitudine. Tutto era come sempre. In ordine quasi perfetto. Il silenzio era totale. Solo le cose parlavano. E un bimbo che urlava nella stanza adiacente alla sua.  Mirka



"Tristesse" (Etude N.3 Op 10 E Major -F. Chopin)




2 commenti:

  1. Ciao @Bianca ... come stai ??? Da grandissima medico-musicista, nonchè poeta, ci hai proposto un brano bellissimo di Chopin, cantato peraltro dal fascinoso Carreras ! Ma lo stesso Carreras, e come lui Domingo, appartengono alla categoria dei "tenori-urlatori ... al contrario di Pavarotti, che modula la voce su qualunque tono, seguendo la via indicata dal sublime, e irraggiungibile, Mario Del Monaco ! Ecco dunque il mio omaggio a te, Bianca cara ed un richiamo grato alla memoria di quel divino Tenore ! ^_^
    https://youtu.be/AiCFcoqvuk0

    RispondiElimina
  2. O cavaliere cavaliere generoso e stanco che, immagino lungo fu il tuo errare, vero quello che m'hai lascisto a riguardo di J.Carreras anche se qui io l'ho preferito persino al nostro Luciano Pavarotti che cantò sulla scia dei grandi Maestri del passato e solo per l'ottima pronuncia a Del Monaco Mario. Irripetibile per certi ruoli certo ma mai in assoluto per tutto. Grazie oer la sosta. Mirka"Zorba.

    RispondiElimina