fiume

fiume
fiume della vita

domenica 18 settembre 2016

FILO ROSSO



Come bambino senza memoria se non per il Latte mancato  
 vibrai di epica eredità  nel l'oceano dai mille suoni e pianti  
 il filo rosso in mascella.   

 Mirka  

"Blowin'in The Wind"  (Bob Dylan)




"

4 commenti:

  1. un'eredità forte come sono forti e intensi questi versi di consapevole conquista che ha raccolto (senza dispersione) ogni frammento di dolore in "mascella" e ne ha fatto forza per proseguire il cammino. Ho pianto sai Mirka e forse tu ne comprendi anche il motivo. Un immenso abbraccio. Mary

    RispondiElimina
  2. In tema di Nobel intuito dalla tua percezione Mirka? Comunque il ritmo che ha dato senso a queste potenti e scarne parole (io la chiamerei poesia) è un tutt'uno proprio come per Dylan fu testo e musica. Ciao cara. R.S.

    RispondiElimina
  3. Quando di vuole bene Maria il sangue parla dando voce anche al silenzio

    RispondiElimina
  4. Ciao Avvocato e un Evviva a Dylan e un pochino anche a me

    RispondiElimina