fiume

fiume
fiume della vita

sabato 6 luglio 2013

LAMPI O BORDELLI DI SPECCHI.

 ..Tutto fa parte del viaggio. Ultima perla un sogno tenuto stretto e poi lasciato volare

 


Già! Le parole! E che sono mai in questa era di società tecnocratica  se non un mezzo confuso per districarsi dal confuso d'un viaggio che tutto impasta per fermarsi su quell'unico "punto" di obiettivo finale e centro, fissato ostinatamente sulla nota La?  Aura di ricordo sin quando le emozioni potranno dare vita al pianto o alla gioia.    Così si diceva Karina immersa nell'ultimo sole che lentamente calava calava.   E  a lei facevano effetto vederne tutti gli abbracci fusi in uno solo, immenso come un puntino fluorescente. Come tanti lampi.   L'ultimo impresso nella retina anche se logorata per aver tanto visto,  nell'altalena di sorrisi e pianti e,per essere riuscita a strappare un'opportunità al calcolo delle probabilità, congestionata dalla sfida di una realtà dura quanto indomito era il suo cuore pazzo.

Mirka


"Berceuse"  ( Monserrat Figueras)




 .

9 commenti:

  1. Dolcissime vere e toccanti sono le riflessioni di Karina. Ciò che si vorrà ricordare,al calare del sole, è ciò che ci ha comunicato la felicità senza parole. Ti abbraccio anch'io senza parole. Nicola S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza parole NICOLA un caro abbraccio anch'io anche se troppo morbido per essere forte. Ma...capirai.Mirka

      Elimina
  2. Avere concquistato la gioia dell'abbraccio da tenere stretto e poi liberato non è di tutti. Solo ai saggi o alle persone dal cuore indomito e pazzo è permesso. Tu ci fai riflettere sulla vita,oltre la morte e sulla corrispondenza misteriosa che si forma quando si è profondamente liberi di dentro. E proprio in quell'ora dove tutto cala e resta l'ombra del raggio. Quanta energia spirituale e sensuale vi è racchiusa in questo post! Klaus V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore KLAUS anche se la mia energia è fatta più di volontà da ultima spiaggia che di sbrillio che omaggia i sensi.Mirka.

      Elimina
  3. Nell'ora del crepuscolo il tuo flusso vitale invita a liberare il nostro. Magnifica foto e simboliche le musiche che hai postato. Un grande abbraccio. Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nell'ora del crepuscolo carissima GRAZIA fratelli d'Italia l'Italia s'è desta. Bacio,Mirka

      Elimina
  4. Quasi un'esperimento scientifico in questo studio così sottile che permette di percepire la realtà mai i assoluto reale.Ornella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e sia giusto dire ORNELLA che,dove la scienza s'arresta comincia l'Alice del buon Dio.Mirka

      Elimina
  5. Perfetta sintesi che unisce tutto (corpo e anima, sensi e spirito, umano e no) generando un'energia che crea o inventa ex novo, per ritornare all'ultimo lampo che ha trattenuto la sua retina.Si è sempre un pò visionari quando si cerca di rincorrere il "bordello degli specchi! Un carissimo abbraccio.Mario e Sara

    RispondiElimina